Covid-19: la Croazia è aperta ai turisti italiani

Lago di Bled

Definito come “la Perla Alpina”, il lago di Bled è una meta romantica e suggestiva che colpisce ogni visitatore grazie al suo patrimonio storico, naturale e culturale.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Considerata una delle località più romantiche della Slovenia, il lago di Bled è una meta che con i suoi bellissimi paesaggi ha ispirato poeti, scrittori e artisti. Questo vero e proprio paradiso si trova presso la cittadina di Bled, nel cuore delle Alpi Giulie, non troppo lontano dal confine italiano.

Definito come “la Perla Alpina” grazie alle sue bellezze naturali, storiche e culturali, il lago di Bled è visitato ogni anno da migliaia di turisti internazionali. Provenendo sia dall’Italia che dalla Croazia, Bled è la tappa ideale per trascorrere alcuni giorni immersi nella natura dato che è nota per essere una delle destinazioni più green d’Europa.

Sognata da molte coppie come meta ideale per un fine settimana romantico, Bled è caratterizzata da un’atmosfera fiabesca davvero suggestiva. In realtà, questa località si presenta come una cittadina a misura d’uomo che è bello scoprire a piedi oppure noleggiando una bicicletta ed è la meta perfetta per un soggiorno all’insegna di storia, natura e relax.

Cosa vedere al lago di Bled

Il lago di Bled è un vero e proprio paesaggio da cartolina. Questo specchio d’acqua azzurra nel quale si riflette il verde della natura circostante ospita al centro un isolotto che si può romanticamente raggiungere a bordo della “pletna”, una tradizionale barchetta in legno.

Il giro intorno al lago risulta una delle cose da fare per scoprire al meglio la piccola cittadina di Bled e per ammirare scorci mozzafiato. Il percorso è lungo circa 7 km e può essere svolto a piedi, in bicicletta o a bordo di una delle tradizionali carrozze chiamate “Fijakerji”.

Isola di Bled

 

Al centro del pittoresco lago si trova la piccola Isola di Bled che risulta essere l’unica isola naturale della Slovenia. Sull’Isola è stata costruita la Chiesa della Madonna sul lago che si dice sorga dove prima si trovava un tempio dedicato a Živa, la dea pagana della vita e della fertilità. L’edificio religioso ha subito diversi interventi di modifica e l’attuale stile barocco deriva da lavori eseguiti nel XVII secolo.

Per raggiungere la chiesa è presente una scalinata composta da 99 gradini e, secondo una tradizione, se una coppia si vuole sposare qui è necessario che lo sposo porti la sposa in braccio per tutti gli scalini. Salire nel campanile della chiesa è un’esperienza che permette di ammirare un bellissimo panorama su tutta l’area circostante e, secondo una leggenda, tutti coloro che suonano la campana vedranno esauditi i propri desideri.

Castello di Bled

Incastonato su una roccia alta circa 130 metri, il Castello di Bled è una delle fortezze più antiche della Slovenia. Le sue origini risalgono al medioevo e il castello sembra sia stato per la prima volta citato all’inizio del XI secolo quando re Enrico II lo offrì in dono al Vescovo di Bressanone e alla sua diocesi.

Il castello si può raggiungere tramite diversi sentieri pedonali che partono dal centro di Bled e si snodano nel bosco sino alla vetta oppure in auto tramite una strada asfaltata. In alternativa è possibile raggiungere il sito anche in bicicletta o tramite un suggestivo viaggio in carrozza. All’esterno la fortezza è circondata da alte mura, mentre all’interno il complesso si sviluppa attorno al cortile centrale.

Sono ancora visitabili la cappella risalente al XVI secolo, dove si trovano custoditi gli affreschi dell’imperatore Enrico II e di sua moglie, la cantina dei vini e il museo che racconta la storia della città. Al piano terra si trova la stamperia e un ristorante dove è possibile concedersi una cena romantica. Dal cortile del Castello, inoltre, è possibile ammirare un bellissimo panorama sul lago e sulle vette circostanti.

Il Castello di Bled è aperto tutti i giorni con seguenti orari:

Il costo del biglietto di ingresso è di 13,00 € per gli adulti, 8,50 € per gli studenti universitari e 5,00 € per bambini e ragazzi fino ai 14 anni.

Kremma rezina

Impossibile lasciare Bled senza aver assaggiato la sua celebre Kremna Rezina, nota anche come millefoglie di Bled. Questo ottimo dolce ha come ingredienti prinicpali la pasta sfoglia e la crema pasticcera. La millefoglie di Bled si dice sia stata inventata dallo chef Ištvan Lukačević della della Caffetteria Park che sorge proprio lungo le sponde del lago.

L’originale millefoglie di Bled è stata proclamata anche “piatto di origine nazionale” e dal 1953, anno della sua creazione, ne sono state prodotte più di 15 milioni.

Gola di Vintgar

A circa 4 km da Bled è possibile visitare la suggestiva gola di Vintgar che si trova proprio all’ingresso del Parco nazionale del Triglav. La gola si è formata grazie allo scorrere del fiume Radovna tra il monte Hom (834 metri) e il monte Boršt (931 metri).

Lunga 1,6 km, la gola è visitabile grazie ad un percorso pedonale in legno che permette di ammirare cascatelle e rapide fino a raggiungere la cascata di Šum, una delle tre cascate fluviali della Slovenia.

Come raggiungere il Lago di Bled

Data la sua posizione il lago di Bled è facilmente raggiungibile sia in auto sia con i mezzi pubblici. In macchina provenendo da Venezia bisogna percorrere prima la A4 e poi la A1\E61 fino all’uscita Lesce\Bled.  È necessario ricordare che per viaggiare nelle autostrade slovene bisogna acquistare la “vignetta”.

Il lago di Bled può essere raggiunto anche in autobus da diverse città slovene e italiane, come Venezia e Trieste. In alternativa se non trovate un autobus diretto potete recarvi fino a Lubiana da dove partono regolarmente bus per Bled.

La città non è dotata di una stazione ferroviaria e le due stazioni più prossime sono Lesce e Jezero Bled. Chi vuole raggiungere Bled in treno deve prima arrivare a Lubiana e una volta lì cambiare treno per raggiungere Lesce o Jezero Bled. In alternativa da Lubiana è possibile prendere anche uno degli autobus che in circa un’ora permettono di arrivare al lago.

Dove dormire al Lago di Bled

Nonostante non abbia grandi dimensioni la cittadina di Bled offre una vasta gamma di sistemazioni tra cui scegliere. Dagli hotel di lusso ai piccoli ma romantici B&B, dagli ostelli ai gampling: Bled sa soddisfare le esigenze di diverse tipologie di viaggiatori.

Lungo la sponda orientale del lago, inoltre, si trovano alcuni hotel che presentano anche centri termali con acque che provengono da quattro antiche sorgenti termali.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

La leggenda sulla formazione del Lago di Bled

Secondo un’antica leggenda l’area su cui ora si trova il lago di Bled era un tempo composta da un grande manto erboso che aveva al centro una montagnola. Quest’area era utilizzata dalle fate per ballare ma anche da alcuni pastori per fare pascolare le greggi. Affinché il manto erboso non scomparisse, le fate chiesero ai pastori di recintare un’area attorno alla montagnola in modo che loro potessero continuare a ballare sull’erba.

I pastori, però, non ascoltarono la loro richiesta e purtroppo una sera una delle fate durante una danza inciampò e si ferì un piede. Questo episodio fece molto arrabbiare le fate che grazie ai loro poteri fecero sì che i fiumi e i torrenti della zona allagassero la valle lasciando solo una montagnola sulla quale le fate potevano ballare indisturbate. Questa, quindi, sarebbe la leggenda dietro la nascita del bellissimo Lago di Bled.

Dove si trova

Il lago di Bled si trova nella zona nord-occidentale della Slovenia a circa 143 km da Trieste, 54 km da Lubiana e 195 km da Zagabria.

Alloggi Lago di Bled
Cerchi un alloggio in zona Lago di Bled?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Lago di Bled
Mostrami i prezzi

Località nei dintorni