Isola di Krk

Krk è l'isola più grande della Croazia: forte di un'industria turistica decennale, vanta ottime infrastrutture e spiagge premiate con la Bandiera Blu.

Collegata alla terraferma da un ponte, l’isola di Krk è la più grande e la più frequentata delle isole croate grazie alla facilità con cui si può raggiungere e all’ampia offerta di hotel, affittacamere e campeggi.

Le ottime infrastrutture presenti sull’isola si devono ad un’industria turistica di tradizione decennale, che ha saputo rendere competitiva quella che certo non è la più remota delle isole croate e forse nemmeno la più bella. Per la qualità dei servizi e la pulizie delle acque le spiagge di Krk si sono meritate la Bandiera Blu.

I villaggi principali sorgono sul sud dell’isola, che ha un clima più mite e una vegetazione più rigogliosa; il nord è prevalentemente roccioso e, soprattutto in inverno, molto ventoso.

Cosa vedere a Krk

Krk (Veglia)

Il principale villaggio dell’isola si trova sulla costa occidentale, più o meno al centro, ed è quindi una base ideale per esplorare l’isola.

Incastonata nella baia di Krčki, Krk è una cittadina medievale con un grazioso centro storico, dove potete ammirare un castello quattrocentesco, una cattedrale romanica costruita sui resti di una basilica romanica del Vi secolo e la cinta muraria.

Gli amanti di storia e arte possono visitare la Galeria Fortis che espone una collezione di anfore, ceramiche e utensili d’epoca romana oppure la Galeria d’Arte Decumanus per un assaggio di arte croata contemporanea.

Baška

Baška è la seconda località più importante dell’isola e in molti la preferiscono alla città di Krk per il suo splendido contesto naturale: situata all’estremità meridionale dell’isola, ha una lunghissima spiaggia di ciottoli che si estende ai piedi di un alto crinale.

La cittadina è inoltre un’ottima base per escursioni a piedi nei dintorni, con percorsi che si snodano nella parte meridionale dell’isola.

Uno dei più frequentati è il sentiero di 8 km che dal campeggio Zablaće porta al villaggio di Stara Baška; se volete camminare un po’ meno potete raggiungere la Chiesa di Santa Lucia e da lì godere di una bella vista.

Punat

Meno pittoresco di Krk e Baška, il villaggio di Punat, terza località turistica dell’isola, è comunque una buona base per esplorare l’isola con la sua ampia scelta di strutture alberghiere e il suo porticciolo turistico.

Con una traversata in mare di circa 20 minuti da Punat si può raggiungere in taxi d’acqua l’isolotto di Košliun dove è possibile visitare un Monastero Francescano del XVI secolo, costruito su una precedente abbazia benedettina.

Vrbnik

Arroccato su una scogliera di 48 metri a picco sul mare, Vrbnik è uno dei borghi medievali più pittoreschi dell’isola, ricco di scorci suggestivi, ripide stradine e passaggi ad arco.

Tranquillo, languido e silenzioso, questo villaggio è l’ideale per una vacanza all’insegna della lentezza, in cui passeggiare per i vicoli, ammirare il panorama, assaggiare l’ottima cucina locale e fare belle nuotate.

Panorama di Vrbnik, sull’isola di Krk

Spiagge di Krk

Sebbene i villaggi siano graziosi, sono le spiagge la vera attrattiva turistica dell’isola di Krk. Quasi tutte sono di ghiaia e ciottoli, ma potete trovare anche spiagge sabbiose, scogli e piattaforme cementate.

Ecco le spiagge da non perdere:

Escursioni in barca ed immersioni

Uno dei modi migliori per esplorare l’isola di Krk è vederla dal mare, partecipando a una delle numerose escursioni in barca che vengono organizzate dagli operatori turistici locali.

Potete partecipare a un tour in barca con i pescatori, contribuendo voi stessi alle attività di pesca e in seguito gustando un pranzo a base del pesce che avete pescato, oppure a una rilassante gita in barca dal fondo trasparente per ammirare pesci e fondali.

Vengono organizzate anche escursioni in barca alle isole vicine e escursioni con immersioni attorno all’isola. I sub potranno ammirare coralli rossi, una grotta sommersa e il relitto di un mercantile greco.

Eventi

L’isola di Krk è molto attiva culturalmente e in estate sono numerosi i festival di musica, teatro e danza all’aperto; inoltre vengono organizzate diverse manifestazioni sportive e mantenute vive le feste tradizionali dell’isola.

Per fare solo qualche esempio: potete ascoltare grandi musicisti internazionali esibirsi al Baška International Guitar Festival, ammirare i pescatori in maglie a righe sfilare e sfidarsi nel Giorno dei Pescatori, tifare per gli intrepidi partecipanti alla storica maratona di nuoto in mare che si svolge dal 1910, stupirvi delle bizzarrie del Black Sheep Festival o unirvi ad altre decine di camminatori, runners e ciclisti per il Baška Outdoor Festival.

Curiosità

Come raggiungere l’isola di Krk

L’isola di Krk si può raggiungere in auto o autobus grazie al ponte che la collega con la terraferma, a cui arriverete percorrendo in direzione sud la A7 e la D102. Da Trieste a Krk sono circa due ore di viaggio in auto.

Gli autobus per Krk partono da Fiume e fermano in tutti i centri abitati dell’isola. Non è invece possibile arrivare in treno.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Isola di Krk che vi consigliamo di non perdere.

Dove dormire a Isola di Krk

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Isola di Krk utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Isola di Krk

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.4 su 27 voti

Isole nei dintorni

Condividi