Covid-19: la Croazia è aperta ai turisti italiani

Spalato

Spalato è una città vivace, con un bel centro storico, un fitto calendario di eventi culturali e un'attrazione unica: il Palazzo di Diocleziano.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Spalato (Split in croato) è la seconda città della Croazia e una tappa imprescindibile di una vacanza on the road nella Dalmazia centro-meridionale.

Val certamente la pena fare una sosta per visitare lo splendido Palazzo di Diocleziano, una piccola città nella città costruita in pregiata pietra bianca che crea un suggestivo contrasto con il colore del mare.

Le spiagge sono vicine e facilmente raggiungibili, ma Spalato ha l’appeal di una città più che di una località balneare.

Passeggiate per le eleganti vie del centro e sul lungomare ed approfittate delle numerose opportunità di turismo culturale che Spalato vi offre, con i suoi prestigiosi festival, eventi internazionali di cinema e teatro e tradizionali feste popolari.

Splendida di giorno, al calar del sole Spalato si trasforma in regina della notte, con un’ampia scelta di pub, locali e discoteche dove scatenarsi fino a tardi.

Cosa vedere a Spalato

Palazzo di Diocleziano

1Peristil bb, 21000, Split, Croazia (Sito Web)

Il Palazzo Diocleziano visto dal mare

L’attrazione più famosa di Spalato è il Palazzo di Diocleziano: affacciato sul porto, è un magnifico esempio di architettura romana. Sebbene abbia subito numerose modifiche nel corso del tempo, ha conservato il fascino antico ed è ancora ben conservato.

A dispetto del nome, non aspettatevi di visitare una reggia costituita da un unico edificio. Il palazzo di Diocleziano è più simile a una piccola cittadella costituita da due strade che si incrociano, formando quattro zone separate.

La sua funzione originaria era un misto di residenza imperiale e fortezza militare; oggi all’interno del palazzo si possono contare più di 200 edifici, molti dei quali abitati o adibiti a negozi, bar o ristoranti.

Costruito con la splendida pietra bianca di Brac ed altri marmi pregiati, che creano un suggestivo contrasto con il blu del mare sullo sfondo, il palazzo di Diocleziano è un labirinto in cui è un piacere perdersi per ore, esplorando ogni angolo e scorcio.

Le porte

Lungo le mura perimetrali del palazzo si aprono quattro porte fortificate: Porta d’Oro, Porta di Bronzo, Porta d’Argento e Porta di Ferro. Non sono questi i loro nomi originari: furono i veneziani a dare a ciascuna porta il nome di un metallo.

Una parte più piccola che si apre lungo la sezione abitativa del palazzo imperiale permette di arrivare al mare.

Peristilio

Per gli abitanti di Spalato il peristilio del palazzo di Diocleziano è il centro di Spalato e del mondo. È la piazza centrale del palazzo intorno alla quale si trovavano più templi, dedicata all’imperatore Docleziano e situata tre gradini più in basso rispetto alle vie circostanti.

Per la sua bellezza e per la buona acustica, caratteristica piuttosto insolita per un luogo all’aperto, il peristilio è usato come palcoscenico per rappresentazioni teatrali di opere antiche o concerti di musica classica e lirica.

Tempio di Giove

Definito “uno dei più bei monumenti d’Europa” dall’archeologo Robert Adam, è un tempio a forma rettangolare, originariamente dedicato al culto di Giove e successivamente trasformato in battistero. In origine aveva un portico sorretto da colonne, di cui oggi ne rimane soltanto una.

All’esterno potete ammirare una sfinge di granito che fu portata dall’Egitto in epoca antica; splendida anche la statua di San Giovanni Battista realizzata da Ivan Meštrović, il più grande scultore croato del Novecento.

Cattedrale di San Domnio

Il più interessante edificio religioso all’interno del palazzo di Diocleziano è la Cattedrale di San Domnio, all’interno della quale si fondono il patrimonio dell’antichità pagana, quello del medioevo cristiano e quello appartenente all’epoca moderna.

La cattedrale sorge su quello che un tempo fu il mausoleo dell’imperatore Diocleziano; divenne cattedrale nella metà del VII secolo, all’epoca delle persecuzioni contro i cristiani, e ancora oggi è un importante luogo liturgico.

Splendide sono le porte lignee dell’ingresso, intagliate dall’artista Andrija Buvina nel 1214. I due battenti contengono ciascuno 14 cassette in cui sono rappresentate scene del Vangelo, dall’Annunciazione dell’arcangelo Gabriele alla resurrezione di Cristo.

 Il Palazzo di Diocleziano in numeri

Altre attrazioni di Spalato

La città di notte

Molti turisti vengono a Spalato unicamente per visitare il palazzo di Diocleziano, dopodiché partono per una giornata di mare nelle spiagge vicine.

È un peccato perché la città e graziosa e ci sono altre cose interessanti da vedere e fare a Spalato. Ecco qualche idea:

Spiagge di Spalato

La città di Spalato ospita bellissimi litorali, sia di sabbia che di ciottoli, lambiti da un mare davvero cristallino e più volte premiato con il titolo della Bandiera Blu. Questo tratto di costa croato è caratterizzato dalla presenza del vento maestrale, che soffia in maniera leggera e rende piacevole e non troppo caldo stare in spiaggia.

Molte delle spiagge della città sono frequentate dalle famiglie con bambini perché si raggiungono con facilità (in auto o a piedi), hanno fondali marini che degradano lentamente e presentano lidi attrezzati con tutti i servizi. Il litorale di Spalato, infatti, si estende per quasi 10 km nella zona più a sud della città che va dal porto fino al villaggio di Podstrana, mentre tutt’attorno al Monte Marjan ci sono numerose spiagge rocciose, circondate da verde vegetazione.

La spiaggia più famosa in città è sicuramente Bacvice dato che si trova proprio vicino al centro storico e al porto. Questo arenile è caratterizzato per la maggior parte da sabbia ed è bagnato da un mare davvero limpido che spesso è l’ideale anche per un bagno notturno, dato che l’acqua non è mai troppo fredda. La spiaggia ospita lidi attrezzati, bar, ristoranti, locali e tutti i servizi.

Altre spiagge molto frequentate sono quelle di Ovcice e Firule che sono caratterizzate da un arenile di sabbia e sassolini, da un mare dai fondali bassi e dalla presenza di numerosi ristoranti. I giovani, invece, amano molto frequentare anche la spiaggia di Kastelet che si trova ai piedi del Monte Marjan ed è un arenile di ciottoli con diversi locali proprio sulla spiaggia che offrono panini, drink e intrattenimento musicale.

Circa 1,5km a sud della spiaggia di Ovcice si trova la spiaggia Znjan che è una spiaggia nata recentemente e si estende per circa 1 km con aree di sabbia, ciottoli e sassi. Znjan è dotata di lidi attrezzati, bar, servizi e anche di un ampio parcheggio ed è un quartiere di Spalato molto carino e moderno.

Tour e attività a Spalato

Per la sua posizione Spalato è una base ideale per esplorare sia la Dalmazia centrale che quella meridionale.

Gli operatori turistici locali organizzano numerose escursioni e gite in giornata alla grotta azzurra di Bisevo, alle cascate del Krka e alla celebre spiaggia di Zlatni Rat sull’isola di Brac. Un’altra popolare escursione è la gita in canoa sul fiume Cetina.

Se volete restare in città ci sono numerose opportunità di svago e relax, con attrazioni a tema per bambini, centri termali e spa, impianti sportivi e negozi per lo shopping.

Eventi e divertimento e Spalato

Essendo una grande città, Spalato offre molte più occasioni di eventi culturali e di divertimento di altre piccole località turistiche.

Manifestazioni e festival

Tante sono le manifestazioni e i festival che si tengono ogni anno e che richiamano un pubblico internazionale sempre più numeroso, da prestigiosi festival di musica classica a modernissimi festival di musica elettronica, passando per fiere, rassegne di cinema, teatro e danza, eventi sportivi e feste tradizionali.

Tra gli eventi annuali più importanti di Spalato segnaliamo: Estate di Spalato, Festival del cinema mediterraneo, Ultra Music Festival, Cro Patria, Split Film Festival e Croatia Boat Show.

Se siete in città nel mese di giugno non perdetevi il campionato mondiale di picigin, bizzarro sport tipico di Spalato in cui i giocatori si sfidano in mare tirando una pallina che non deve mai toccare l’acqua!

A maggio si tengono invece due importanti feste tradizionali, la festa di San Doimo e la festa di Santa Croce.

Vita notturna

Chi ama la vita notturna troverà a Spalato bar e discoteche aperti tutto l’anno, ma è l’estate il periodo in cui la movida spalatina si scatena, con diversi locali aperti in spiaggia o sul lungomare.

Le serate iniziano generalmente in uno dei bar in centro per un drink con gli amici, per poi proseguire fino a tarda notte in uno dei numeroso pub, club o discoteche della città.

Dove dormire a Spalato

La città di Spalato non è molto grande ma offre ai suoi visitatori un’ampia scelta di strutture in cui soggiornare. Tuttavia scegliere dove dormire in città non è semplice perché tutto dipende dal tipo di vacanza che si vuole fare.

Coloro che vogliono essere vicini alla spiaggia possono soggiornare nel quartiere Bacvice che consente non solo di raggiungere il mare comodamente ma anche il centro storico cittadino con qualche minuto di camminata. Altre zone dove alloggiare per essere vicino alle spiagge sono Znjan, un quartiere che ospita molti hotel, ristoranti e locali, e Trstenik.

Se avete organizzato un viaggio più culturale, invece, vi consigliamo di dormire nella zona del centro storico dove si trovano la città vecchia e numerosi siti di interesse da visitare.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Spalato

Hotel
Hotel Globo
Spalato (Split) - Lovretska 18Misure sanitarie extra
8,9Favoloso 503 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Park Split
Spalato (Split) - Hatzeov Perivoj 3Misure sanitarie extra
8,9Favoloso 423 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Radisson Blu Resort & Spa
Spalato (Split) - Put Trstenika 19Misure sanitarie extra
8,6Favoloso 2085 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Spalato

Il modo più veloce per raggiungere Spalato è prendere un volo diretto: da Roma basta un’ora e un quarto per arrivare!

Spalato è facile da raggiungere anche in auto perché è ben collegata con autostrade e statali: da Trieste calcolate circa 5 ore di viaggio.

Se non volete viaggiare in auto, potete prendere un autobus diretto per Spalato da Trieste o da diverse città croate come Zagabria e Fiume. Più complicato invece è arrivare in treno.

Voli per Spalato/Split

I voli diretti per Spalato/Split vengono effettuati dalle compagnie aeree Croatia Airlines, Volotea, Vueling Airlines, Wizz Air e EasyJet partendo dagli aeroporti di Milano, Napoli, Roma e Venezia.

Voli per Spalato/Split

Traghetti per Spalato

Un’altra possibilità, più comoda per chi vive in centro o sud Italia, è prendere un traghetto da Ancona. La traversata può durare da 8 a oltre 9 ore a seconda della compagnia di navigazione che scegliete.

Traghetti Ancona - Spalato

SNAV
5 a settimana
9 ore 30 min
Vedi tariffe
Jadrolinija
4 a settimana
8 ore
Vedi tariffe

Traghetti Supetar - Spalato

G&V Line
2 a settimana
30 min
Vedi tariffe
Tutti i traghetti da/per Spalato

Meteo Spalato

Che tempo fa a Spalato? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Spalato nei prossimi giorni.

lunedì 14
17°
24°
martedì 15
15°
24°
mercoledì 16
18°
25°
giovedì 17
19°
25°
venerdì 18
20°
25°
sabato 19
21°
26°

Dove si trova Spalato

Vedi gli alloggi in questa zona

Approfondimenti su Spalato

Aeroporto di Spalato

Aeroporto di Spalato

Situato in posizione strategica nel centro del paese, l'aeroporto di Spalato è uno dei più importanti della Croazia ed è servito da voli low cost.
Voli per Spalato

Voli per Spalato

Un volo low cost per Spalato è il modo più rapido ed economico per arrivare in Croazia dall'Italia. La vostra vacanza inizia con un clic!

Località nei dintorni