Isola di Pag

Isola di Pag

Brulla e lunare grazie ai paesaggi formati dalle rocce carsiche, Pag è una delle più affascinanti isole croate, famosa per tradizioni e movida.

L’isola di Pag è un caso davvero unico tra le migliaia di isole croate, con il suo paesaggio lunare e le sue due anime contrapposte di tradizione secolare e scatenata modernità.

I turisti che attraversano il ponte dalla terraferma per venire a trascorrere qui vacanze a base
di relax e natura trovano spiagge incantevoli bagnate da un mare blu e un paesaggio naturale aspro ma incredibilmente suggestivo, formato dalle rocce corsiche e da zone di macchia mediterranea.

Giovani di tutta Europa vengono invece a Pag per trascorrere lunghe notti in discoteca al suono della musica più trendy dell’estate o per partecipare a seguitissimi festival di musica elettronica sulla party beach di Zrće.

Nel frattempo, continua a scorrere lenta la vita degli isolani: pescatori, produttori di formaggio, donne intente a lavorare i merletti, proprio come una volta.

Che sia lo sballo, la natura o la voglia di ritrovare un ritmo di vita più lento, Pag vi resterà senz’altro nel cuore.

Cosa vedere sull’isola di Pag

Città di Pag

La città di Pag è un grazioso borgo costruito dai Veneziani nel Quattrocento secondo un progetto urbanistico che fu affidato a uno degli architetti più famosi dell’epoca, Juraj Dalmatinac.

L’atmosfera della cittadina è d’altri tempi, con viuzze strette, basse case in pietra e vecchietti seduti fuori dalle proprie abitazioni a chiacchierare.

La città vecchia, racchiusa entro le vie Vangrada e Podmir, è oggi zona pedonale. Potete prendere un caffè o sedervi sulle panchine della piazza centrale, Trg Kralja, ed osservare la gente che passa, poi dare un’occhiata alle interessanti chiese della città: la Chiesa di Santa Maria in stile gotico, la Chiesa di Santa Margherita in stile rinascimentale e barocco e la Chiesa di San Giorgio.

Date un’occhiata anche al portale del Palazzo Ducale, riccamente ornato, poi entrate all’interno per visitare il Museo del Merletto che con esempi preziosi di merletti lavorati a mano, fotografie storiche e pannelli informativi racconta la storia di un’importantissima tradizione locale.

In centro si trovano anche i magazzini del sale, testimonianza dell’importanza di questo prodotto naturale per la popolazione locale.

Novalja

Priva del fascino storico di Pag, Novalja, secondo centro abitato dell’isola, è diventata una meta imperdibile per il popolo della notte con la sua ampia scelta di bar e discoteche che attirano un pubblico di giovani in cerca di sballo e avventure estive.

Se cercate tranquillità forse non è la scelta migliore per voi, ma se viaggiate in bassa stagione potete godervi una piacevole passeggiata sul lungomare ed esplorare le belle spiagge nei dintorni senza venire disturbati da orde di giovani scatenati.

Altri villaggi

Sull’isola di Pag potete scegliere come base per il vostro soggiorno tra numerosi villaggi, sparsi un po’ su tutto il territorio dell’isola: borghi di pescatori, pittoreschi paesini incastonati in una baia, cittadine turistiche e recenti insediamenti nati per ampliare l’offerta di strutture turistiche presenti sull’isola.

Ve ne segnaliamo solo alcuni:

  • Stara Novalja: in una tranquilla baia, è adatta a chi cerca relax e a chi pratica immersioni.
  • Jakisnica e Lun: sonnacchiosi paesini all’ombra di ulivi ultracentenari (si dice siano i più antichi del Mediterraneo).
  • Povljana, Proboj, Simuni: località consigliate alle famiglie.
  • Mandre: cittadina turistica con vista sulle isole di Silba e Olib e le isolette d Maun e Skrda.
  • Metajna: località consigliata a chi ama la natura.

Le più belle spiagge di Pag

Zrće

Zrće è sicuramente la spiaggia più famosa dell’isola di Pag nonché una delle più festaiole di tutta la Croazia, tanto che ormai giovani under 35 giungono qui da tutta Europa in cerca di sballo e divertimento.

Questa micro-Ibiza è un susseguirsi di bar in spiaggia che fanno da contorno ai tre club principali, dove si entra che è notte e si esce che è già mattina.

Lunga 1 km, questa spiaggia di ciottoli a forma di mezzaluna, con le montagne dell’entroterra sullo sfondo, è in realtà un piccolo paradiso che potrete avere tutto per voi se venite qui in bassa stagione.

Beritnica

Se una spiaggia mondana come Zrće non è il vostro ideale di vacanza visitate il suo opposto: l’incantevole spiaggia di Beritnica è un grandioso spettacolo naturale.

Tre enormi massi emergono possenti dall’acqua, come un’installazione artistica o un tempio preistorico, mentre alle spalle della spiaggia si erge la spettacolare torre rocciosa del promontorio Stogaj. Il paesaggio è lunare e il mare è di un intenso colore blu.

Questa gemma nascosta si raggiunge percorrendo a piedi un sentiero non segnalato che parte dal parcheggio della spiaggia di Ručice, anche questa molto bella.

Una spiaggia così remota non è meta da tutti ed è per questo che Beritnica non è mai affollata, nemmeno nei periodi di punta del turismo di massa, il che la rende ancora più speciale.

Plaza Čista

“Čista” in croato significa “pulito, puro” e la spiaggia di Čista si è sicuramente meritata questo nome per le sue acque cristalline.

È una lunga spiaggia di sabbia bianca che degrada dolcemente verso il mare, ed è quindi adatta anche a famiglie con bambini piccoli.

Le tradizioni

I merletti

Passeggiando per la città di Pag può accadere ancora di vedere donne intente a lavorare elaborati merletti, una tradizione locale che dura da secoli.

Pare che le origini dei merletti di Pag vadano ricercate addirittura in epoca rinascimentale; inizialmente venivano usati come ornamento per camicie e fazzoletti da collo, e solo dall’inizio del XX divennero ornamento di tovaglie e copriletti.

I motivi decorativi dei merletti, generalmente geometrici, vengono tramandati di generazione in generazione, un bagaglio a cui ogni merlettaia può però aggiungere un tocco di creatività personale.

Prodotti tipici

Non potete lasciare Pag senza aver assaggiato il pregiato formaggio pecorino tipico dell’isola: il latte delle pecore locali, che si nutrono di magre erbe salmastre, e la stagionatura in contenitori di pietra, gli conferiscono un sapore particolare, piuttosto marcato.

Potete acquistarlo direttamente dai produttori che espongono un cartello, solitamente scritto a mano, fuori dalla porta di casa.

Un altro prodotto tipico locale è il vino bianco Žutica.

Eventi

Il Carnevale di Pag è il più famoso evento dell’isola. La versione originale si svolge in inverno ed è una festa tradizionale, che vede la partecipazione pressoché esclusiva degli isolani. Nel mese di luglio viene organizzata una seconda edizione per i turisti, sempre con balli e musiche tradizionali.

Pag è inoltre famosa per i festival di musica elettronica che si tengono nei mesi estivi sulla party beach dell’isola, Zrće: con line up che possono contare anche più di 100 artisti, compresi i migliori dj internazionali, Hide Out, Sonus e Fresh Island Festival sono eventi da non perdere per gli amanti del genere.

Come raggiungere l’isola di Pag

Pag dista circa 80 km da Zara e si può agevolmente raggiungere in auto, grazie ad un ponte che la collega alla terraferma. Esiste anche un servizio traghetti dal nord dell’isola verso la Croazia continentale.

Si può prendere un autobus per Pag dalle città di Zara, Zagabria e Fiume.

Dove dormire a Isola di Pag

Cerchi un Hotel a Isola di Pag? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Isola di Pag
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle