Come spostarsi in Croazia

Tutte le informazioni utili e i consigli pratici per spostarvi in Croazia con i mezzi pubblici.

Come spostarsi in Croazia

Sicuramente il mezzo migliore per muoversi in Croazia e visitare anche le zone meno battute è l’auto, portata dall’Italia se abitate in un raggio ragionevole dal confine o noleggiata in aeroporto se arrivate da molto lontano.

Spostarsi in auto consente massima libertà di movimento, senza orari e senza vincoli, che vi regala la possibilità di ammirare i luoghi più suggestivi del paese.

Se non avete questa possibilità vi elenchiamo i vari trasporti interni per spostarsi in Croazia.

Autobus

La rete di collegamenti autobus in Croazia è molto efficiente e articolata con prezzi ancora convenienti.

Esistono diverse compagnie di autobus che effettuano a volte anche le stesse tratte, con significative variazioni di prezzo: Autotrans, Brioni Pula, Contus, Croatiabus e Samoborcek.

Consigli

  • Il trasporto dei bagagli implica un supplemento a collo.
  • Durante i mesi estivi vi consigliamo di prenotare il vostro posto con largo anticipo per evitare di rimanere a piedi.
  • La dicitura vozi svaki dan significa “tutti i giorni, ne vozi nedjeljom invece vuol dire “servizio sospeso la domenica e i giorni festivi”.
  • Alcune compagnie effettuano servizio notturno per le tratte più lunghe: sono però autobus scomodi e rumorosi.

Treno

La rete ferroviaria croata purtroppo non è molto estesa e sebbene sia ben tenuta, i treni hanno una frequenza molto bassa.

Addirittura sulla costa non esiste la ferrovia e solo poche città sul mare sono collegate con la capitale.

Linee turistiche

Le tratte che possono interessare i visitatori sono:

Consigli

  • I treni a carattere nazionale si dividono in espressi e passeggeri, ovvero locali.
  • Gli espressi sono dotati di classi differenti, hanno prezzi più elevati ed è consigliabile la prenotazione.
  • Le cuccette sono disponibili solo nella tratta espresso Zagabria – Spalato.

Traghetto

Data la conformazione della Croazia potreste aver bisogno di spostarvi dalla costa alle numerose isole che la punteggiano.

Traghetti Jadrolinija

La compagnia croata mette a disposizione una rete molto estesa di traghetti con la possibilità di imbarcare anche l’auto.
jadrolinija.hr

Consigli

  •  La flotta naviga tutto l’anno ma durante la stagione invernale la frequenza è molto ridotta.
  • Se il passaggio ponte si può acquistare anche il giorno prima, la cabina va prenotata con largo anticipo.
  • Chi imbarca la vettura deve presentarsi con due ore di anticipo.
  • La qualità del cibo a bordo è scarsa e vi consigliamo di portare da terra provviste per il viaggio.

Traghetti locali

Le compagnie locali collegano le piccole e grandi isole con la terraferma.

Consigli

  •  Tra ottobre e aprile la frequenza delle corse si riduce notevolemente.
  • In estate sono in funzione anche traghetti per soli passeggeri, senza auto: sono un pò più costosi ma decisamente più veloci e confortevoli.
  • La tariffa per imbarcare l’auto è calcolata in base alla dimensione del veicolo e occorre prenotare il posto con largo anticipo.
  • Vista la grande affluenza di passeggeri è opportuno presentarsi con un buon anticipo prima della partenza.

Bicicletta

Una volta raggiunte le isole, per evitare il traffico e le code, potete decidere di spostarvi in bicicletta.
pedala.hr

Consigli

  • Su alcune isole completamente pianeggianti come Pag e Mali Losinj, sono un’ottima occasione per stare all’aria aperta e ammirare bellissimi panorami, soprattutto se viaggiate con la famiglia.
  • Gli uffici turistici vi forniranno opuscoli con i percorsi migliori e indirizzarvi verso le agenzie di noleggio.
  • Fate molta attenzione al traffico perchè non esistono quasi piste ciclabili.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 2 voti